POSA IN OPERA DEL BITUME “ARMATO” CON FIBRE DI VETRO

GENERALITA’

La strada è una delle basi dello sviluppo di un territorio, pertanto ogni sforzo dovrebbe essere fatto per fornire agli utenti una qualità costante del servizio in tutte le circostanze.

La politica di mantenere una rete stradale deve soddisfare un approccio globale, che comprende non solo i requisiti tecnici, ma anche economici e ambientali.

Le limitate risorse finanziarie comportano il considerare le spese di investimento e quelle per la manutenzione garantendone la redditività economica a lungo termine. Pertanto gli operatori e gestori diretti stradali dovrebbero concentrarsi sull’utilizzo di tecniche veramente innovative che riducono e ottimizzano i costi di manutenzione.

Il Bitume Armato con fibre di vetro racchiude in sé tre requisiti essenziali:

  • Innovazione tecnica;
  • Ottimizzazione dei bilanci;
  • Il rispetto per l’ambiente.

 

OBIETTIVI ED EFFETTI

La realizzazione di un nuovo strato di conglomerato bituminoso, a prescindere dal suo spessore, non fa che permettere la ricomparsa di fessure, ma in ogni caso non le ferma completamente.

Grazie alle sue caratteristiche il Bitume Armato con fibre di vetro:

  1. Ridona ai materiali la coesione in grado di fornire la massima resistenza possibile alla propagazione delle fessure, soprattutto in condizioni climatiche avverse (basse temperature).
  2. Devia la propagazione delle fessure in modo da cambiare i loro percorsi e impedire il loro arrivo sulla superficie del manto stradale.
  3. Assicura perfetta impermeabilità dello strato di base.
  4. Come sistema di interposizione va a:
  • Ridurre lo stress e di conseguenza diminuire la propagazione delle fessure.
  • Evita lo scollamento degli strati tra loro.
  • Protegge la pavimentazione contro la penetrazione di acqua.

L’interposizione di uno strato di Bitume Armato con fibre di vetro tra lo strato superficiale e lo strato di base è un significativo passo avanti nella lotta contro la risalita delle fessure.

La sua efficacia è dimostrata sia per le nuove pavimentazioni che per il mantenimento delle vecchie superfici stradali.

 

L’UTILIZZO DELLE FIBRE DI VETRO

La combinazione di fibra di vetro/emulsione bituminosa modificata crea un nuovo materiale stradale. Esso combina le qualità di prodotti bituminosi (Elasticità, Adesione, Forza di coesione) e dellefibre di vetro (capacità di assorbire sforzi di trazione).

Il Bitume Armato con fibre di vetro svolge quindi il ruolo di rinforzo in quanto elimina in modo permanente il problema della risalita delle fessure dovute al ritiro o alla fatica.

 

MESSA IN OPERA

Il Bitume Armato con fibre di vetro è prodotto in situ da apparecchiature specifiche che effettuano varie operazioni. L’applicazione consiste interponendo uno strato di fibre di vetro fra due strati di emulsione bituminosa modificata.

La fibra di vetro posta in forma di bobine di filo che sono tagliate aduna lunghezza variabile da 6 a 12 cm. L’emulsione bituminosa utilizzata dovrà contenere una percentuale di bitume pari al 69%. Non richiede ulteriore componente o additivo. I dosaggi utili di emulsioni e fibra di vetro vengono regolati a seconda del settore di utilizzo e del supporto su cui viene depositato lo strato rinforzato dalle fibre di vetro. La regolazione dei dosaggi è fornito dal computer di bordo che offre un rapporto dettagliato alla fine di ogni lavoro.

Il Bitume Armato con fibre di vetro garantisce una perfetta tenuta dello strato di base. Può essere utilizzato applicandolo sulla superficie di contatto tra lo strato di base e lo strato superficiale. Lo strato di fibre viene posto in opera per assicurare il fissaggio dello strato superficiale sullo strato di base. Il dosaggio di legante viene determinato dalla qualità del supporto e dalla composizione dello strato superficiale.

Il dosaggio delle fibre è una media di 80 grammi per m2, mentre il dosaggio dell’emulsione è di almeno 1 kg/m2.

Il Bitume Armato con fibre di vetro svolge anche il ruolo di strato di ancoraggio. Assicura la longevità della struttura della pavimentazione legando gli strati uno sopra l’altro. Garantisce l’impermeabilità e ferma la risalita delle fessure.